Oggi ci ha lasciato Tony Dyson, colui che diede vita a R2-D2 :-(
Intrattenimento
Shawn
marzo 6, 2016
0
tony-dyson

Proprio così, purtroppo oggi ci ha salutato Tony Dyson, colui che letteralmente diede vita al simpatico robot della saga Star Wars, R2-D2.

Ovviamente molte persone hanno lavorato alla creazione del piccolo e ironico robot, ad esempio Ralph McQuarrie lo disegnò e Kenny Baker lo telecomandava. Tuttavia il vero lavoro di robotica, elettronica e meccanica fu affidato proprio a Tony Dyson.

Dyson è stato elogiato ovunque per il lavoro svolto sul set di Star Wars, ai tempi fu proprio George Lucas che lo assunse, decretandone di certo un meritato ruolo nella storia di Hollywood.

In seguito, Dyson continuò per molto tempo a dedicarsi alla robotica e intelligenza artificiale, collaborando anche con aziende del calibro di Sony e Toshiba. Successivamente fondò in Inghilterra il Club R2-D2 dove i suoi fan potevano dedicarsi alla creazione di altre unità robotiche, forti dei suoi insegnamenti.

Il contratto che lo legava a Star Wars gli proibiva di ‘replicare’ le esatte specifiche dell’originale R2-D2 utilizzato nei film, questo lo portò a piccole scaramucce con Lucasfilm. Nonostante ciò furono scelti proprio due disegnatori del Club R2-D2 per disegnare la nuova versione utilizzata in Star Wars: Il Risveglio della Forza. Grazie a questo i diritti di franchise di Dyson sulla serie saranno garantiti per sempre.

Inserisci una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti